CurrentTV riempirà il vuoto che c’è tra YouTube e la TV? E noi?

Questo pezzo nasce da una mail di Giampiero Minelli, promotore Evolution Travel. Con il suo permesso pubblico la sua mail interamente e vado a rispondergli direttamente qui nel blog peché il tema è molto interessante e le riflessioni di ognuno possono dare elementi di riflessione importanti. Ci sarà quindi una “Premessa” per spiegare l’argomento di partenza, la “Mail” di Giampiero e le mie “Conclusioni”.

PREMESSA

Ieri c’è stato in Italia il lancio di ed a presentarlo è stato l’ex vice-presidente Al Gore. Al Gore ha incontrato in Italia una palatea di blogger e l’evento è stato trasmesso in diretta su .
In pochissime parole CurrentTV è simile a “solo” che punta a raccogliere contenuti di qualità. Tramite i voti della rete i filmati ritenuti più belli ed interessanti verranno trasmessi su SKY che riconoscrà all’autore un compenso (sembra di almeno 500€!)

MAIL

Ciao Riccardo,
ho seguito per un pò la trasmissione su SkyTG24. Ti dirò che resto perplesso: da una parte mi suona molto bene che la TV sia la gente a farla fuori dalle pressioni economiche e politiche (ma chi ce lo garantisce che sia proprio così?), dall’altra la dispersività degli interventi mi fa temere che il “meccanismo democratico” (lo dice la gente, deve essere vero) sia manipolabile. Basterebbe mettere un certo numero di blogger “remunerati” a scrivere o far video secondo indirizzi di centri di potere per confondere la gente.

E ti dirò che temo che questo esperimento in Italia non attecchirà: la “gente” si sentirà a disagio, si stancherà di una “televisione a pezzetti” fatta da gente di non eccelso valore. Mi pare di capire che il target siano i “giovani adulti” max 35enni. E io allora che ne ho più del doppio di anni, che ci posso fare in Current? Anche l’elemento tecnologico mi sembra fortemente limitante per la “gente normale” che poco capisce di ipod, video, ecc. ecc.

E poi, faranno pubblicità? Di che genere? Chi mette i dindi che servono a tenere in piedi tutta la baracca? Di quale parte  politica? Sarà interessante seguirne gli sviluppi. Mi sono domandato quale possa essere l’interesse di ET in questa nuova forma di comunicazione, e come i Promotori possano concorrervi. Mi ha spiacevolmente sorpreso la faccia da pesce che ha fatto Al Gore a proposito del fatto che in USA si dibatta tanto e pubblicamente tra i candidati alla Presidenza e in Italia non sia stato fatto nemmeno un faccia-a-faccia. Possibile che nessuno gli abbia spiegato che la nostra non è (ancora) una e che primarie che durano un anno fanno venire i brividi e molti dubbi a noi sui fondi che si spendono per questo cosiddetto “esercizio democratico” negli USA, paese nel quale decine di milioni di cittadini vivono sotto la soglia della povertà?

Proverai a proporre l’argomento ai Promotori in Forum? Dios te ayude!

Cordialità. Giampiero

CONSIDERAZIONI

Ogni mezzo di comunicazione ha i suoi punti di forza e punti di debolezza, non credo che CurrentTv sia la soluzione del Tutto. YouTube ha sicuramente il problema di avere un mare di contenuti di bassa qualità assieme a filmati o interessanti o informativi o creativi o geniali. sicuramente YouTube da a tutti la possibilità di esprimersi. CurrentTv ha da una parte i punti di farza di YouTube ma con l’ambizione di scremare i contenuti più scadenti e premiare quelli più interessanti portandoli direttamente in Tv (Tv che presto saranno un tutt’uno con il WEB). Non so come andrà a finire però apprezzo molto il tentativo.

Per quanto riguarda il target di età personalmente non lo considero un dato attendibile in internet. Non credo che l’età nel WEB sia un fattore così indicativo quanto piuttosto è più indicativo il comportamento del singolo internauta nel WEB. Il fatto che un X percentuale di persone della mia età si comporti nel WEB come mè è un’approsimazione forse un po’ obsoleta. Forse é più interessante sapere che un XX percento di persone nel WEB si comportano nello stesso modo in modo trasversale all’età ma dipendente da diversi altri fattori. Il fatto che tu, Giampiero, lavori nel WEB la dice lunga sulla tua età mentale, no? :-)

Infine parliamo del nostro ruolo in un’iniziativa simile. Ad oggi ancora non lo so anche se qualcosa mi frulla già per la testa; piuttosto trovo molto più interessante la singola proposta di ogni promotore o gruppo ET.

A voi la palla