WEB – Cellulari – Turismo

Riporto un pezzo, intitolato “Quello che gli italiani amano fare con il telefonino” della Newsletter di .

L’utilizzo del telefono cellulare da parte del consumatore italiano è sempre più evoluto. Infatti, il 34% degli utenti usa il Bluetooth per interagire con il pc o con altri utenti, il 32% usa il cellulare per mandare Sms solidali, il 27% ascolta musica, il 25% utilizza l’agenda di lavoro, il 22% usa i giochi, il 18% naviga in Internet,  l’11% invia e riceve mail, il 6% fa ricorso al navigatore satellitare/Gps per sapere dov’è e dove deve andare, il 5% chatta, il 4% guarda la televisione. Sono questi alcuni dei principali risultati che emergono da uno studio di Astra Ricerche, società di ricerca italiana, commissionato da A-Tono, digital marketing agency italiana, e realizzato nella seconda metà di novembre 2008.
La ricerca è andata a valutare anche la diffusione di alcuni contenuti Mobile. Emerge che circa il 10% degli utenti ricevono Sms informativi: ad esempio, sono, secondo Astra Ricerche, 4,4 milioni gli italiani che ricevono Sms informativi su previsioni meteo o oroscopo e 3,4 milioni quelli iscritti a servizi di news d’attualità da quotidiani/tv/agenzie di stampa. Per quanto riguarda i servizi di personalizzazione, sono in 3,6 milioni a ricevere suonerie e 1,5 milioni a ricevere contenuti di personalizzazione visiva quali loghi e screensaver. Infine, 3,3 milioni di utenti acquistano musica, 1,9 milioni partecipano a concorsi a premi attraverso l’invio di un sms, 1,6 milioni scaricano nuovi giochi per il cellulare.

 

E poi riporto anche un estratto di un discorso fatto da Eric Schmidt, CEO di Google, riportato in un articolo di oggi di :


Con questi dispositivi sarà possibile fare in futuro praticamente tutto quello che facciamo con il resto dei media. Leggere libri. Guardare la tv, con un grado di qualità molto elevato. (…) E quando questo accadrà, si tratterà di una esperienza molto migliore rispetto a quella del passato, perché si tratterà di una esperienza personalizzata.

A questo punto sono molte le considerazioni che si possono fare, e diverse futurologhe, ma la riflessione che faccio ora considera lo stato del presente e del futuro prossimo.

Non so cosa fa nel WEB quel 18% che oggi utilizza il cellulare per navigare, può essere che molti controllino la webmail o aggiornino il loro stato su Facebook, comunque sono una percentuale destinata ad aumentare in modo progressivo grazie anche a quell’evoluzione dei dispositivi mobili menzionata da Eric Schmidt. Evolutione molto più prossima che futura.
Il dato che mi ha sbalordito di più è che il 10% delle persone attraverso il cellulare hanno deciso in modo consapevole di ricevere SMS informativi, spesso a pagamento.

Queste riflessioni da una parte rinforzano la mia convinzione che è ora di pensare e ripensare Evolution Travel non solo come Agenzia Viaggi sul WEB, ma anche ad Evolution Travel Agenzia Viaggi Mobile. Con questa nuova identità sarebbe logico, poi, pensare anche ad una NewsLetter personalizzata che arriva solo tramite cellulare, un servizio molto più interattivo e decisamente innovativo dedicato a quel 10% di persone molto tecnologiche che sono l’avanguardia e non una semplice nicchia.

Voi che ne pensate?