Sviluppo delle tecnologie e dei sofware Evolution Travel: un approfondimento

Uno dei comparti in cui vengono allocate più risorse - economiche e di tempo - in Evolution Travel è quello dell'infrastruttura e dei software.
Quando si crea dal nulla un nuovo prodotto o, comunque, quando si ha un proprio modello di business specifico e inedito, è molto probabile che non ci si possa servire di soluzioni "di massa" ma che si debba sviluppare un software custom, cioè creato su misura.
E' quello che è sempre stato il cavallo di battaglia di Evolution Travel: creare una piattaforma funzionante grazie ad una serie di moduli proprietari, tali da permettere innovazione tecnologica e semplice usabilità per i Consulenti di viaggio.
E' questo l'obiettivo primario della Evolution Travel Network Ltd, la software house del network Evolution Travel: un comparto fondamentale, all'interno del quale lavorano numerose persone suddivise in più team.
Si tratta di tecnici geograficamente distribuiti su diversi paesi che collaborano e interagiscono, coordinati da uno staff centrale.

Sviluppo software Evolution Travel

 


Abbiamo approfondito l'argomento con Luigi Gregori, Chief Technology Officer, che - insieme a Riccardo Vettore, Chief Information Officer di Evolution Travel - segue da circa un decennio lo sviluppo delle tecnologie utili ai Consulenti di viaggio.
Sebbene le linee strategiche vengano tracciate dalla software house Evolution Travel Network Ltd, la "contaminazione" e la collaborazione è continua, volta ad essere messa in pratica su due fronti.
Da un verso si punta infatti alla creazione di programmi nuovi e al passo con i tempi, in maniera tale da riuscire a creare a breve un sistema integrato "onnicomprensivo" che permetta ai Consulenti di snellire ancora di più il proprio lavoro.
Dall'altra parte, è chiaro che alcuni interventi sono destinati a far funzionare al meglio quella che è la "dotazione" tecnica attuale della piattaforma.

 


Questa semplificazione consente già di intuire quanto lavoro costante e quotidiano venga svolto sull'intero impianto e sulle soluzioni informatiche.
Persone, tempo, codice, prove e controprove: in poche parole, molte risorse economiche che vengono spese solo in questo settore.
Luigi Gregori riflette "C'è in effetti un grosso investimento continuo che probabilmente dall'esterno non viene percepito. La struttura di Evolution Travel è in continuo aggiornamento, al fine di riuscire a fornire un ambiente sempre più integrato e moderno.
Ciò comporta una serie di controlli accurati: ogni più piccola modifica potrebbe infatti pregiudicare altre funzionalità già esistenti.
Per questo motivo bisogna agire sempre in sicurezza, in modo da restituire giornalmente un sistema stabile, funzionante e performante".

 

Questi strumenti software personalizzati aiutano perciò i Consulenti a poter svolgere operazioni apparentemente banali in brevissimo tempo e senza alcuna specifica abilità informatica.

 

Al momento la software house sta lavorando su diversi progetti, sia orientati a mantenere gli attuali moduli, sia in previsione di cambiamenti del prossimo futuro. All'orizzonte, infatti, si intravedo già novità degne di nota.

 

"Stiamo lavorando tutti insieme per la creazione di un sistema totalmente integrato che sappia "raggruppare" i vari pezzi esistenti, al fine di poterli portare all'interno di una piattaforma organica", spiega Gregori, delineando anche i prossimi sviluppi dei progetti sui quali si sta concentrando parte degli ultimi investimenti di Evolution Travel: "Da qui a qualche settimana i Consulenti - e i clienti - potranno toccare con mano il frutto delle più recenti attività.
Anzitutto verrà implementata una chat sui portali, in modo tale che gli aspiranti viaggiatori possano entrare in contatto diretto ed in tempo reale con i promotori.
Inoltre stiamo mettendo a punto gli ultimi dettagli riguardanti i meccanismi per la gestione dei flussi di dati dai vari GDA. Ciò vuol dire che si avrà a disposizione un nuovo organo per comparare prezzi di voli, hotel e servizi turistici.
Questa funzionalità non solo snellirà molto il lavoro dei Consulenti ma permetterà anche di implementare una nuova funzione molto importante: la creazione del carrello.
Proprio come se ci si trovasse su un e-commerce, i clienti potranno selezionare pacchetti, vacanze e alcuni servizi, procedendo alla prenotazione in autonomia".

 

 

Riccardo Vettore, CIO di Evolution Travel, coordina tutti i differenti team e le attività per la software house e spiega dunque che "l'impegno comune è quello di bilanciare correttamente sforzi e risorse tra le esigenze dei Clienti, dei Consulenti Vacanze e di aggiornamento dell'infrastruttura.
Ne sono esempi evidenti l'introduzione al nuovo layout e alla chat: in entrambi i casi si permetterà al Consulente Vacanze di supportare il Cliente durante la navigazione dei portali. Queste novità hanno lo scopo di migliorare l'esperienza del viaggiatore aumentando la relazione con il proprio Consulente di fiducia che è uno dei valori aggiunti del modello Evolution Travel".

 

 

Oltre ai predetti progetti, dal punto di vista prettamente tecnico e "dietro le quinte", nei prossimi mesi verranno svolti test per accelerare lo sviluppo di nuove funzionalità; si metterà a punto un nuovo sistema per erogare le immagini allocate altrove (così da alleggerire il sistema) e si applicheranno innovazioni per migliorare l'user experience.
Saranno interventi profondi ed importanti, sebbene molto probabilmente non immediatamente visibili al network nè all'occhio "profano".

 

 

Hai voglia di scoprire tutte le possibilità che l'attività di Consulente di viaggi online può darti? Scarica ora la Guida gratuita messa a disposizione da Evolution Travel ed entra in contatto con noi!

About the Author

1 Comments

Leave a Comment