Open Day Rimini: occhi negli occhi per abbattere i confini

Era passato un anno dall’ultimo Open Day eppure, nonostante tutte le vicissitudini di questo lungo e difficile periodo, lo scorso 1° maggio a Rimini si è tenutoThink Outside the Box”. Un anno certamente duro e impegnativo, sotto tutti i punti di vista. Un anno che ha messo a dura prova il settore del turismo, trascinando molti nell’incertezza del futuro (non solo lavorativo). Un anno che ci ha riconfermato una grande consapevolezza: la forza del nostro network.
Gli Open Day servono per dare informazioni di carattere tecnico, commerciale e turistico, ma anche per creare un momento di aggregazione, incontro e scambio e Think Outside the Box è stato questo e molto altro.

 

L’Open Day di Rimini, organizzato da Laura Lombardi, Consulente Riferimento Gruppo, e Fabio Colombi, Consulente Tour Operator, è stato un evento rivolto a tutti i consulenti che ha visto un’enorme partecipazione, ma soprattutto un coinvolgimento incredibile da parte di tutti.
Ospite d’eccezione: il Mental Coach Andrea Giri che ha saputo semplificare contenuti di grandissimo valore, senza mai banalizzarli, ma rendendoli accessibili tramite un linguaggio e una formazione davvero impeccabile. Molti consulenti avevano già avuto il piacere di lavorare con Andrea durante alcuni e-learning online, ma vederlo in azione è stata un’occasione unica. Carisma, empatia, competenza e grinta degli organizzatori: è questo il mix che ha smosso il pensiero necessario per abbattere i confini e creare, ritrovare una volta, un network capace di grandi passi avanti.

Non solo formazione…

C’era una strana e bella energia nell’aria, già dai primi minuti era chiaro che questo non sarebbe stato un evento come gli altri. Lo si leggeva negli occhi trepidanti di Laura, nella gioia di Fabio e nella sicurezza di Andrea, ma soprattutto nelle espressioni di tutti i PR.
Ai consulenti di viaggio appena entrati in attività è bastato poco per sentirsi subito accolti in famiglia, mentre per gli altri è stato sufficiente abbattere il muro del pc per ritrovare la magnifica squadra di sempre con una rinnovata energia. Rivedersi dal vivo, dopo tante chiamate su zoom, potersi guardare nuovamente occhi negli occhi, trasferire la propria energia attraverso gesti, sguardi e sorrisi, è stato davvero emozionante.

Una giornata di formazione preziosa per i consulenti alle prime armi, ma anche un momento per i senior per guardare alla propria attività con occhi nuovi. Un’occasione unica per chiarire alcuni dubbi, ma anche per portare il proprio personale contributo a tutto il network in pieno stile Evolution Travel.
Ma soprattutto un evento in cui si rinnovano amicizie, si stringono nuove relazioni e si creano diverse opportunità in ambito lavorativo. Un momento per fermarsi a riflettere sulla direzione della propria attività, ma anche una spinta per ricaricare le batterie e ripartire con ancor più slancio.
Non sono mancati gli apprezzamenti da parte di tutto il network che ha sottolineato la versatilità e la creatività dell’organizzazione, nonché l’enorme spinta di positività che ha caratterizzato i giorni successivi all’incontro.

Un grazie immenso agli organizzatori che hanno fatto sì che tutto questo accadesse, ma soprattutto a tutti i promotori che hanno partecipato condividendo le loro preoccupazioni, i loro successi e le loro aspettative per il futuro.
E se è vero che non esiste un Open Day uguale all’altro, è anche vero che ogni volta in queste giornate si fatica a trattenere le emozioni positive, che come sempre sono quelle che prevalgono e si portano “a casa” tutti.
Ed ora? Ci vediamo tutti a Napoli il 18-29-30 Maggio per l’Open Day organizzato da Cristina Giro, Laura Lombard e Bruno Bottaro.

 


Leggi la Guida Gratuita per diventare Consulente di Viaggi Online