Vendere viaggi al tempo del Coronavirus: cosa sta succedendo

Le news (e le troppe fake news) di questi giorni, in merito al Coronavirus, stanno avendo ripercussioni sul settore travel. Non dobbiamo disperare ma affrontare questa fase con preparazione e razionalità.

 

Superare le difficoltà

 

Sono giornate concitate per il mondo, alle prese con la scoperta del Coronavirus.
Non si parla d'altro: i media e i social sono zeppi di continui - quanto spesso inutili - aggiornamenti.
Un gioco alla rincorsa alla notizia e al continuo rilancio, probabilmente alimentato dalla possibilità di fare facili accessi ai siti e facili dati di ascolto in tv.

Un atteggiamento generalizzato che però ha messo in ginocchio interi settori produttivi, facendo salire il senso di angoscia e di paura nella popolazione.

Il settore dei viaggi, probabilmente per primo, è quello che sta pagando uno scotto sin troppo elevato.
Così come quello degli eventi: basti pensare a quante fiere hanno annullato i propri programmi. L'ultimo, in ordine di tempo, il Salone dell'auto di Ginevra.

 

Non è il momento di scoraggiarsi o mollare.

 

Il comparto turistico è la grande ricchezza di questo paese, così come di molti altri nel mondo.

La professionalità, serietà e preparazione dei Consulenti di viaggio online Evolution Travel in questi giorni si sta rivelando fondamentale.

I clienti Evolution Travel, per lo più, hanno infatti deciso di non arrendersi alla paura e di voler continuare a viaggiare.
Possiamo affermare che le richieste di cancellazione sono ancora molto contenute, ad oggi.

 

Come stiamo gestendo la situazione Coronavirus

Monitoriamo attentamente ogni singolo avviso diramato dalla Farnesina per accompagnare i clienti in ogni fase della pre-partenza e per tutto il viaggio, in queste giornate caratterizzate da un clima di incertezza globale.

Chi non partirà e chi lo farà?
Potenzialmente partiranno tutti.

Ci spieghiamo: anche quei clienti impossibilitati a partire per via della chiusura di paesi esteri agli italiani in arrivo, hanno deciso di attendere momenti più calmi.

Vuol dire che partiranno in futuro, usufruendo del voucher che Evolution Travel attribuirà loro.
Il viaggio nella meta dei loro sogni, dunque, sarà solo rimandato, come da normativa di riferimento.

E le vendite?
In Evolution Travel stanno proseguendo, ovviamente un po' sotto tono rispetto al solito ma i volumi restano comunque importanti.
Soprattutto i clienti repeaters non stanno avendo alcuna remora nel prenotare le vacanze estive, sicuri che la situazione mondiale si normalizzerà, come senz'altro sarà.

 

Il ruolo cruciale del Consulente di viaggi online

In queste giornate così concitate, soprattutto a livello mediatico, la figura del Consulente di viaggi online è diventata ancor più importante, per i nostri viaggiatori.

Intanto, il ricevere rassicurazione che qualcuno sta seguendo per noi la situazione voli, ingressi ecc... evita lo stress di dover pensare al proprio viaggio, soprattutto nel caso di cancellazioni dovute a decisioni di governi esteri.

I viaggiatori fai-da-te, se non coperti da assicurazione, in queste ore stanno invece sperimentando la frustrazione del poter perdere denaro e tempo nel gestire il tutto.

Questo non accade a chi ha scelto Evolution Travel e i suoi preparati Consulenti di viaggi online. Il rapporto di fiducia instaurato fa stare sereni i nostri viaggiatori.

Anche la forza di Evolution Travel e l'aderire alla normativa di riferimento è garanzia per i nostri clienti.
Nessuno perde nulla, mai.

 

La tenacia ai tempi del Coronavirus

A memoria, forse è la prima volta che un evento genera un impatto mediatico ed economico di questa portata.
Ma non è certo la prima occasione in cui il settore si è trovato a fare i conti con circostanze gravi esterne.
Succede sempre, nel caso di sommosse e di guerre in ogni angolo del mondo.
Accade con le calamità naturali.
E' già successo con l'11 settembre.
E ancora con il diffondersi del virus della Sars e della suina poco più di 10 anni fa.

 

Determinazione nelle difficoltà

 

Ancora una volta la professionalità e la preparazione di chi vende viaggi online, come noi di Evolution Travel, è stata determinante per mettere in equilibrio la voglia di viaggi, la sicurezza dei passeggeri, la salute pubblica e l'incolumità personale. Nel rispetto dei diritti e del portafogli del cliente.

Stavolta la differenza è che, per la prima volta, alcuni paesi hanno momentaneamente "chiuso le porte" ai viaggiatori italiani in arrivo. Uno scenario francamente impensabile fino a qualche giorno fa.
Uno scenario destinato però a cambiare, per forza di cose.

E anche questa volta, alla fine di questo periodo, sarà stato fondamentale esserci per i nostri clienti.
Aver trasmesso le corrette informazioni tratte solo da fonti ufficiali.
Aver operato nel benessere del viaggiatore.
Aver fatto giusta informazione.

 

Noi di Evolution Travel ci siamo, pronti - sempre!, e oggi ancor di più - ad indirizzare i nostri clienti.

Pronti a lavorare come sempre per i futuri viaggi che i nostri affezionati viaggiatori stanno continuando ad acquistare, avendo fiducia non solo nel nostro lavoro ma anche nel fatto che gli eventi - nelle prossime settimane - cambieranno.

Continueremo a vigilare e a formarci sempre di più, nel bene dei nostri clienti e dell'intero comparto travel.

Continueremo a sognare e raccontare il mondo, ad esplorarlo, a riempirci gli occhi di bellezza e di paesaggi diversi.
A godere di un tramonto iconico; a sorseggiare un drink su un rooftop brindando ad un viaggio appassionante; a visitare musei; a rallegrarci di un nuovo timbro sul nostro passaporto!
Il mondo ci aspetta!

Guida Gratuita per diventare Consulente di Viaggi Online!

inserisci i tuoi dati e accedi subito